Archivio mensile:marzo 2014

SCOZIA: LE PIETRE CHE CANTANO

LOCANDINA DEF 1

Pinta letteraria con Paolo Gulisano e Diletta Nicastro

Storie di impavidi eroi, cardi che non si piegano, monoliti millenari

Sabato 5 aprile alle ore 18, gli autori Paolo Gulisano e Diletta Nicastro saranno ospiti del Pub Finnegan a Roma – via Leonina n.66 – per parlare della comune passione per la Scozia e il mondo celtico, presentando i loro libri “Il Cardo e la Croce – la Scozia, una storia di fede  e libertà ” e “Il Tesoro di Skara Brae” (secondo incarico della saga “Il Mondo di Mauro & Lisi”). Infine non potrà mancare un richiamo al Celtic e ai forti legami che uniscono Scozia ed Irlanda.Modera l’incontro la critica letteraria Donatella Cerboni.
Paolo Gulisano introdurrà la storia della Scozia nelle sue fasi salienti, dal suo passato celtico ed animato dalle gesta di santi e guerrieri che lasciarono il segno nell’immaginario simbolico degli highlander, passando dalle vicende complesse della Riforma protestante e delle appassionate lotte di indipendenza dell’epoca giacobita, fino al lento percorso verso la riconquista della coscienza di sé (influenzata positivamente dal Distributivismo di Chesterton) culminata nel referendum per l’autonomia celebratosi nel 1997.
Diletta Nicastro, grazie al linguaggio letterario del racconto, guiderà i partecipanti nei meandri del cuore neolitico delle Orcadi, e in particolare a Skara Brae, dove una forte tempesta rischia di danneggiare le fondamenta del sito neolitico patrimonio Unesco. Una squadra composta da Mauro Cavalieri, la sorella e inseparabile compagna d’avventure Lisi, il ragazzo verde Kieran, la bio-ecologa Pernilla e il geologo Matthias Antar sarà chiamata ad indagare sui misteri che si celano nel sito archeologico, all’ombra di monoliti millenari che vegliano su tesori molto più preziosi dell’oro e dell’argento.
http://www.ilmondodimauroelisi.it/

ST. PATRICK 2014

Leprechaun presentingEcco le feste di San Patrizio in cui sarà presente Paolo Gulisano:

SAN PATRIZIO FESTIVAL MILANO  a Milano, Fiera MilanoCity, sabato 15/03 alle ore 18.00 con la conferenza: “Le invasioni vichinghe in Irlanda a mille anni dalla battaglia di Clontarf”

ST. PATRICK’S DAY a San Giovanni Lupatoto (VR), domenica 16/03 alle ore 10,30 con la conferenza: “Irlanda: mille anni di libertà! Celebriamo l’anniversario della battaglia di Clontarf 1014, che segnò la vittoria degli irlandesi sugli invasori vichinghi”

ST. PATRICK’S DAY @ THE SHAMROCK IRISH PUB LECCO a Lecco, lunedì 17/03 alle ore 17.30 con un aperitivo letterario

Per informazioni e dettagli andare alla pagina Eventi

 

 

 

 

Appuntamenti pugliesi

Domani, 14 marzo 2014, Paolo Gulisano sarà in Puglia con due appuntamenti:

Dalle 9.30 alle 10.30 sarà all’VIII Circolo Didattico San Pio X di Foggia dove incontrerà gli alunni per la conferenza: Il mito moderno di Moby Dick spiegato ai bambini” 

Dalle 20.45 alle 22.30 sarà a Termoli (Cafè Teologico) presso i locali per la Nuova Evangelizzazione della Chiesa del Crocifisso per la conferenza dal titolo: ” La Chiesa impedisce il progresso medico?”

 

Misericordia vo cercando

Mario Palmaro è andato in Cielo il 9 marzo, festa liturgica di san Domenico Savio, il ragazzo santo allievo di don Bosco, una figura un po’ dimenticata, un piccolo eroe che visse con intensità, amore e passione la sua fede fino a giungere alle vette della santità, che a sette anni aveva fissato per sè quattro propositi: “Mi confesserò e comunicherò sovente;voglio santificare le feste; i miei amici saranno Gesù e Maria; la morte ma non peccati”.
Un programma di vita che magari a qualcuno potrebbe sembrare oggi inattuale, ma che è stato il programma anche di Mario Palmaro, cristiano forse inattuale, ma appassionato testimone della Fede. E come Domenico Savio è il protettore delle gestanti, delle mamme in dolce attesa, così il professor Palmaro ha speso tante energie nei suoi 45 anni per difendere la vita indifesa, per tutelare la vita umana minacciata dall’aborto e in seguito dall’eutanasia. Mario si era laureato in Giurisprudenza alla Statale di Milano nel 1995 con una tesi sull’aborto procurato.
Proprio così: niente eufemismi, niente giri di parole, niente “interruzione di gravidanza”, un’espressione che a Mario era sempre sembrata surreale e ipocrita. Lui, filosofo del diritto, si perfezionò in bioetica, e cominciò fin dalla fine degli anni ’90 a distinguersi come uno dei più brillanti studiosi della materia. Il suo primo volume, Ma questo è un uomo. Indagine storica, politica, etica, giuridica sul concepito, rimane uno dei testi più limpidi sulla problematica etica e giuridica riguardante l’aborto.

LETTURE/ Che cosa unisce Blair, Renzi, Peppone e Padre Brown

Quel cristiano di GuareschiI paragoni tra Matteo Renzi e Tony Blair in questi giorni si stanno sprecando. Quante similitudini tra il sindaco di Firenze (non a caso la città italiana più amata oltre Manica) e il Premier che fondò il New Labour. Similitudini più di immagine che di sostanza, peraltro. Due leaders arrivati giovani al vertice politico dei rispettivi paesi, progressisti ma non massimalisti, dinamici, pragmatici. Tutto vero, ma un giudizio più approfondito può venire dal confronto fra i retro terra culturali dei due, e magari anche religiosi.

Di Blair è noto il cammino spirituale che lo portò, dopo lunga riflessione, a convertirsi al Cattolicesimo, una volta lasciato il numero 10 di Downing Street. L’avesse fatto mentre era in carica, l’avvenimento avrebbe suscitato un notevole scalpore, e anche una situazione imbarazzante per la Gran Bretagna, le cui leggi ancora oggi, a secoli di distanza dallo strappo di Enrico VIII e dalle leggi persecutorie di Elisabetta I, proibiscono che un cattolico possa essere Primo Ministro. In tempi di trionfo del Politically correct, un anacronismo assurdo, discriminatorio e spaventoso.

Continua a leggere

Oscar Wilde

ritratto di oscar widleDomenica 9 marzo a Piacenza, presso la sede degli Amici dell’Arte, Galleria Oddi-Ricci, Via San Siro 13, alle ore 17 Paolo Gulisano parlerà del suo libro “Il ritratto di Oscar Wilde”.

Per informazioni: http://www.amicidellartepc.it/

“Volete sapere quale è stato il grande dramma della mia vita? E’ che ho messo il mio genio nella mia vita; tutto quello che ho messo nelle mie opere è il mio talento” Oscar Wilde

San Patrizio Festival Milano 2014: “Le invasioni vichinghe in Irlanda a mille anni dalla battaglia di Clontarf”

San Patrizio 2014 - banner facebookSan Patrizio Festival Milano 2014

Dal 14 al 16 marzo 2014, Milano si tingerà di verde prenderà il via la 2^ edizione di San Patrizio Festival Milano. L’evento in fiera catalizzerà i festeggiamenti legati all’Irlanda di tutto il Nord Italia, dal momento che si riuniranno il 14, 15 e 16 Marzo 2014, nella location di FieraMilanoCity le principali realtà locali ed internazionali legate alla cultura della terra di Smeraldo. Musica e cultura, arte ed artigianato, business, ma anche viaggi, esperienze enogastronomiche, e attività per i più piccoli.

17 concerti,  14 gruppi musicali,  11 conferenze e 2 mostre, 17 stage, 2 grandi feste a ballo, Spettacoli di Danza, un’intera area dedicata al rugby ed una rivolta ai  bambini con animazione fatata e tanti laboratori… sono alcuni degli avvenimenti che caratterizzeranno  la seconda edizione della Fiera San Patrizio  Festival Milano, ideata da  Celtic Project ed ECQUE (European Celtic Quality Events).

MiCo – Milano Congressi FieraMilanoCity  ala sud – pad.0 Ingresso Porta Eginardo 

Conferenza di Paolo Gulisano: “Le invasioni vichinghe in Irlanda a mille anni dalla battaglia di Clontarf” Sabato 15 marzo ore 18.00

http://www.sanpatriziomilano.it/paolo-gulisano/