Archivi categoria: Chiesa

La Chiesa scozzese chiude, ma “strappa” funerali e nozze

La Chiesa deve sospendere forzatamente le Messe, ma i vescovi hanno ottenuto dal Governo di Edimburgo chiese potranno restare aperte, funerali, battesimi e matrimoni. L’Arcivescovo di Glasgow ai fedeli: «Dio non vi abbandona e neanche noi». 

Continua a leggere

STARVED OF THE SACRAMENTS

ROME (ChurchMilitant.com) – The Church is in “full retreat” by suspending Masses, “a fact that had never occurred, not even during the two world wars, even in the most terrible hours in the history of this country, on the occasion of disasters, floods or earthquakes.” 

Continua a leggere

Messe a rischio Covid-19? Non per l’epidemiologia

La sospensione delle Messe non ha fondamenti epidemiologici. Almeno stando alle raccomandazioni dell’ISS sulla prevenzione. E la comunione sulle mani è quanto di più antigienico possa esistere. Consigli ai vescovi che da anni non producono documenti scientifici.

Continua a leggere

Dall’epidemia alla Cyberchiesa

Cari amici di Duc in altum, ho chiesto all’amico Paolo Gulisano (medico, epidemiologo e scrittore, autore fra l’altro del libro Pandemie, dalla peste al coronavirus) un commento sul modo in cui la Chiesa cattolica sta vivendo queste giornate singolari. E Paolo mi ha mandato un contributo che volentieri vi propongo. A.M.V.

Continua a leggere

Coronavirus: dalla Chiesa in uscita alle chiese vuote

Le città del Nord Italia stanno vivendo da due giorni un clima surreale, da Stato di Guerra. Il focolaio dell’epidemia di paura e di panico sono le Istituzioni, che di fronte all’apparire di casi di polmonite da Coronavirus hanno reagito in maniera draconiana, con la chiusura di scuole, uffici pubblici, esercizi pubblici, con la proibizione di tutte le manifestazioni pubbliche. Tra queste non erano esplicitamente citate le Messe, ma evidentemente  i titolari di quasi tutte le diocesi del Nord hanno pensato bene di applicare incondizionatamente  le direttive governative. 

Continua a leggere

Sant’Augusto Chapdelaine – 29 Febbraio

Impossibile non approfittare del fatto che siamo in anno bisestile per non parlare di un santo che viene festeggiato il 29 febbraio, una data che cade ogni quattro anni! La Chiesa non fa mancare nel suo calendario liturgico dei santi anche per questo giorno che ricorre solo periodicamente. Vediamo dunque chi si festeggia oggi: un santo francese, un missionario in Cina, un grande Paese dove la Chiesa ha vissuto una storia dolorosa e gloriosa. La storia dell’evangelizzazione della Cina è costellata da innumerevoli martiri, missionari europei, clero locale, catechisti cinesi, fedeli convertiti, che donarono la loro vita, durante le ricorrenti persecuzioni, fin dall’arrivo dei primi evangelizzatori, che si alternarono a periodi di pace e di proficua missione, scatenate o sobillate da bonzi invidiosi, fanatici “boxer”, crudeli mandarini e imperatori, soldataglia avida di sangue e saccheggi.

Continua a leggere

«È un libro che fa venire voglia di farsi prete»

IL TRADUTTORE DI SARAH E BENEDETTO XVI

Il libro scritto a quattro mani dal cardinale Robert Sarah e Benedetto XVI «canta ed esalta la bellezza del Sacerdozio». Le polemiche sono frutto di «falsificazioni che hanno avuto il risultato di oscurare la bellezza, verità e bontà» che promana dalle pagine di questo libro. Parla il traduttore di Dal profondo del nostro cuore, Davide Riserbato, docente di Teologia all’Università Cattolica di Milano.

Continua a leggere

Cronaca futura di una Chiesa apostata nel romanzo di Valli

Paolo Gulisano intervista Aldo Maria Valli

“Quando il Figlio dell’uomo tornerà, troverà ancora la fede sulla terra?”. Queste parole del Vangelo di Luca risuonano da quasi duemila anni. Aldo Maria Valli, giornalista profondo conoscitore della Chiesa, nel suo nuovo romanzo, L’ultima battaglia, torna ad immaginare una futura apostasia della Chiesa. E la resistenza di un piccolo gregge.

Continua a leggere

Newman, colui che combatté il relativismo teologico

Il beato inglese, che verrà canonizzato domenica, si convertì al cattolicesimo dopo una lunga ricerca della verità, e comprese che la santità è sequela di Cristo. Tutta la grande cultura cattolica anglosassone (da Chesterton a Tolkien) gli deve molto. E diverse sue intuizioni, compreso il rapporto tra fede e ragione, lo accomunano a Ratzinger.

Continua a leggere

La fine dei Cristeros e la miopia di Roma

29 giugno 1929: 90 anni fa si concludeva la tragica e gloriosa epopea dei Cristeros: i cattolici messicani che difesero con le loro vite la libertà della Chiesa. Una storia poco nota. D’altra parte, si sa, la storia viene scritta dai vincitori. 

Continua a leggere