Archivi tag: Arthur Conan Doyle

ANIMALI FANTASTICI/ J.K. Rowling, il realismo di Harry Potter e la “condanna” di Conan Doyle

durham cathedralLa notizia fatta circolare nei giorni scorsi dalla Warner Bros per gli appassionati di cinema e letteratura fantastica era di quelle ghiotte: l’autrice di Harry Potter, l’inglese J.K.  Rowling ha deciso finalmente di accettare l’offerta che da tempo la Warner le proponeva: scrivere la sceneggiatura di un film  tratto da un suo volume, un libro di cui si parlava tra i ragazzi della saga di Hogwarts, e che negli scorsi anni in seguito è stato pubblicato davvero, per beneficenza, attribuendolo fittiziamente a Newt Scamandro, famoso magizoologo, ovvero esperto nella cura delle Creature Magiche. Il libro è appunto Fantastic Beasts and Where to Find Them, in italiano Gli animali fantastici: dove trovarli.

Continua a leggere

DELOS DAYS 2013: “John H. Watson e la sua dedizione indiscussa verso Sherlock Holmes”

DELOS DAYS 2013

Quest’anno la nostra Associazione Delos Books, per festeggiare il decimo anno di attività, ha organizzato i Delos Days, una convention multigenere tutta italiana per incontrare i lettori e riunire tutto il Delos Network nella verde e stimolante location della UESM di Milano in via Sant’Uguzzone 8

Fantasy Magazine, Fantascienza.com, Horror Magazine, Sherlock Magazine, Thriller Magazine, Writers Magazine Italia e la più recente Romance Magazine si incontreranno per raccontarsi e raccontare dieci anni di sogni, realizzazioni, traguardi, attività e progetti, condividendo il tutto con autori e illustratori, critici letterari e saggisti che hanno aderito con grande entusiasmo al nostro invito. da www.fantasymagazine.it

Sala Beta

Luigi Pachí (Sherlock Magazine) accompagna e introduce Paolo Gulisano nel mettere a fuoco la figura del dottor Watson, grazie al quale le avventure di Sherlock Holmes vengono narrate nel Canone. Nonostante Watson sia stato parco di notizie su se stesso, forse per via della sua modestia, l’intervento previsto cercherà di descrivere al meglio la figura del braccio destro di Holmes, la sua fisionomia di personaggio, le figure reali alle quali Arthur Conan Doyle si ispirò e il confronto con Doyle stesso.