Archivi tag: Celtic Football Club

Il prodigio di Lisbona: da una periferia scozzese alla Coppa dei Campioni

Presentazione del libro Il prodigio di Lisbona: da una periferia scozzese alla Coppa dei Campioni…passando per Fatima (Editrice Elledici 2017) di Paolo Gulisano (medico, saggista e scrittore). Conduce il giornalista Mauro Faverzani, sarà presente l’autore. In questa favola realmente accaduta, una favola sportiva per la precisione, che ha inizio in una periferia scozzese e giunge sino alla Coppa dei Campioni, passando curiosamente attraverso Fatima, si parlerà anche di Cremona, poiché tra i protagonisti de Il prodigio di Lisbona…compare anche il campione cremonese Aristide Guarneri.

Gulisano ricorda il grande Celtic: la presentazione domani in libreria

21/06/2017 – Nel novembre del 1887 venne fondato in uno dei più poveri quartieri di Glasgow, in Scozia, il Celtic Foot Ball Club. Il Celtic, destinato in seguito a diventare uno dei più prestigiosi club calcistici al mondo, nacque come una sorta di “squadra dell’oratorio”, per iniziativa di un religioso, Fra Walfrid, originario della Contea irlandese di Sligo. Glasgow,dalla metà dell’800, aveva accolto decine di migliaia di irlandesi che cercavano lavoro, sfuggendo alla miseria che imperversava sulla loro terra, e che ricoprivano i ruoli più poveri: minatori, muratori, operai nelle fabbriche di una delle più grandi città industriali del regno. Vivevano in tuguri, in quartieri-ghetto, discriminati per la loro fede cattolica. Solo la Chiesa era accanto ai loro bisogni, attraverso la presenza di sacerdoti e religiosi, che con grandi sacrifici diedero vita a strutture parrocchiali, a chiese e scuole…e al Celtic. La finalità della squadra biancoverde di raccogliere fondi, attraverso partite e tornei, da destinare alle opere di carità non è mai venuta meno, così come l’essere un punto di riferimento, attraverso bandiere, canti e iniziative parallele, per le comunità irlandesi presenti in tutto il mondo. Con le sue vittorie il Celtic diede alla comunità irlandese in Scozia e in tutta la Gran Bretagna l’orgoglio di una appartenenza e di una identità, e il sapore dolce della vittoria per un popolo che non poteva essere solo di vinti.

Continua a leggere

The Celtic Fest@The Shamrock!

Il 25 maggio 1967 il Celtic Fc vinceva la Coppa dei Campioni, battendo l’Inter nella finale di Lisbona. 50 anni e pochi giorni dopo, The Shamrock Irish Pub organizza una serata per i tifosi del Celtic e per tutti gli appassionati di Scozia, d’Irlanda, di calcio e di musica folk irlandese.
A partire dalle 20.30, presenteremo il libro “Il prodigio di Lisbona”, scritto dal lecchese Paolo Gulisano, con l’intervento del noto giornalista sportivo Nando Sanvito. La serata, oltre che da buona birra e da buona cucina irlandese, sarà accompagnata anche dal trio di musica folk irlandese composto da Massimo Volontè (flauto), Silvano Ancellotti (chitarra) e Guido Domingo (chitarra e voce).
Nel corso della serata ci saranno anche gadgets per tutti i tifosi del Celtic!
Ingresso gratuito
Adatto ai bambini

LETTURE/ Dalle periferie di Glasgow alla Coppa dei Campioni, il “miracolo” di Fra Walfrid

Accadde cinquant’anni fa, ma sembra una favola di tempi antichi. O una reminiscenza di libri sacri, come la Bibbia, dove si racconta di un ragazzo, Davide, che affronta un gigantesco guerriero, Golia. Il 25 maggio del 1967 accadde a Lisbona uno strano prodigio: il Celtic di Glasgow batté nella Finale della Coppa dei Campioni l’Inter di Helenio Herrera, diventando Campione d’ Europa. Era la prima squadra britannica a conquistare il massimo titolo calcistico. Anzi: la prima squadra non “latina”, cioè non appartenente a Italia, Spagna, Portogallo, le nazioni che fino a quel momento avevano dominato il calcio europeo e mondiale. Società potenti e ricchissime come Benfica, Real Madrid, Barcellona, Milan e Inter. Il Celtic, invece, era una squadra che era composta da giocatori prodotti quasi tutti dal proprio vivaio. Tutti nati nel raggio di trenta chilometri da Glasgow.

Continua a leggere