Archivi tag: Chiesa

La Chiesa scozzese chiude, ma “strappa” funerali e nozze

La Chiesa deve sospendere forzatamente le Messe, ma i vescovi hanno ottenuto dal Governo di Edimburgo chiese potranno restare aperte, funerali, battesimi e matrimoni. L’Arcivescovo di Glasgow ai fedeli: «Dio non vi abbandona e neanche noi». 

Continua a leggere

Dall’epidemia alla Cyberchiesa

Cari amici di Duc in altum, ho chiesto all’amico Paolo Gulisano (medico, epidemiologo e scrittore, autore fra l’altro del libro Pandemie, dalla peste al coronavirus) un commento sul modo in cui la Chiesa cattolica sta vivendo queste giornate singolari. E Paolo mi ha mandato un contributo che volentieri vi propongo. A.M.V.

Continua a leggere

Coronavirus: dalla Chiesa in uscita alle chiese vuote

Le città del Nord Italia stanno vivendo da due giorni un clima surreale, da Stato di Guerra. Il focolaio dell’epidemia di paura e di panico sono le Istituzioni, che di fronte all’apparire di casi di polmonite da Coronavirus hanno reagito in maniera draconiana, con la chiusura di scuole, uffici pubblici, esercizi pubblici, con la proibizione di tutte le manifestazioni pubbliche. Tra queste non erano esplicitamente citate le Messe, ma evidentemente  i titolari di quasi tutte le diocesi del Nord hanno pensato bene di applicare incondizionatamente  le direttive governative. 

Continua a leggere

Sant’Augusto Chapdelaine – 29 Febbraio

Impossibile non approfittare del fatto che siamo in anno bisestile per non parlare di un santo che viene festeggiato il 29 febbraio, una data che cade ogni quattro anni! La Chiesa non fa mancare nel suo calendario liturgico dei santi anche per questo giorno che ricorre solo periodicamente. Vediamo dunque chi si festeggia oggi: un santo francese, un missionario in Cina, un grande Paese dove la Chiesa ha vissuto una storia dolorosa e gloriosa. La storia dell’evangelizzazione della Cina è costellata da innumerevoli martiri, missionari europei, clero locale, catechisti cinesi, fedeli convertiti, che donarono la loro vita, durante le ricorrenti persecuzioni, fin dall’arrivo dei primi evangelizzatori, che si alternarono a periodi di pace e di proficua missione, scatenate o sobillate da bonzi invidiosi, fanatici “boxer”, crudeli mandarini e imperatori, soldataglia avida di sangue e saccheggi.

Continua a leggere

«È un libro che fa venire voglia di farsi prete»

IL TRADUTTORE DI SARAH E BENEDETTO XVI

Il libro scritto a quattro mani dal cardinale Robert Sarah e Benedetto XVI «canta ed esalta la bellezza del Sacerdozio». Le polemiche sono frutto di «falsificazioni che hanno avuto il risultato di oscurare la bellezza, verità e bontà» che promana dalle pagine di questo libro. Parla il traduttore di Dal profondo del nostro cuore, Davide Riserbato, docente di Teologia all’Università Cattolica di Milano.

Continua a leggere

Beato Giovanni Duns Scoto

La Scozia: una terra antica e orgogliosa la cui bandiera è la Croce di Sant’Andrea e che è la patria del francescano Giovanni Duns, soprannominato Scoto (dalla nazione Scozia come l’Università di Parigi suddivideva gli studenti per nazioni). Nel villaggio di Duns, nella parte meridionale del Paese, confinante con l’Inghilterra e chiamata per questo Border,  tra la fine del 1265 e l’inizio del 1266, nasceva il piccolo John, ovvero Giovanni. Il bambino, dopo essersi occupato delle greggi del padre, immerso nella bellezza variopinta della natura scozzese, ricevette la formazione scolastica all’ombra delle due vicine abbazie cistercensi di Melrose e di Dryburg, che gli accesero l’amore per la Madonna e per la liturgia.

Continua a leggere

American graffiti: la Chiesa yankee nella bufera

Il terremoto che sta squassando in questi giorni la Chiesa ha due epicentri: Roma e gli Stati Uniti. New York, per la precisione. Newyorkesi sono infatti il cardinale Mc Carrick, il luciferino predatore sessuale la cui scandalosa condotta e le cui potenti coperture sono all’origine dell’attuale drammatico dibattito nella Chiesa,  e il cardinale Edwin O’Brien segnalato nelle dichiarazioni di monsignor Carlo Maria Viganò come uno dei principali esponenti della lobby omosessualista esistente in Vaticano.

Continua a leggere

“Contro padre Martin, per un atto di carità verso le anime”

La Nuova BQ ha intervistato Rory O’Hanlon, esponente di spicco del mondo cattolico irlandese e tra i fautori della petizione contro l’omoeretico Padre Martin. Qui spiega i perché di quella chiamata a raccolta del popolo irlandese: “Come cattolici abbiamo l’obbligo di predicare la verità, specialmente quando viene apertamente negato e contestato da persone come Padre Martin. Oltre ad essere una difesa della verità in sè, la nostra petizione è stata un tentativo di salvare le anime condotte fuori strada, e quindi un atto di carità”.

Continua a leggere

Fede e diplomazia

Fede e diplomazia: la storia insegna che non sempre stanno insieme

La tragica vicenda di Alfie Evans ha molte cose da insegnarci, ha diversi motivi su cui riflettere e, tra questi, uno che appare decisamente importante riguarda il ruolo della Chiesa.

Premesso che la vicenda del bambino di Liverpool è una questione prima di tutto umana, che risponde a obblighi deontologici che risalgono ai fondamenti stessi della Medicina, a partire dal Giuramento di Ippocrate che vieta di togliere la vita a qualsiasi essere umano, è innegabile che in questa vicenda la Chiesa cattolica è entrata in modo molto significativo.

Continua a leggere