Archivi tag: Libri di Paolo Gulisano

Dagli altari la miglior cura anti depressione

La Verità del 31/10/2022

La splendida recensione di Silvana De Mari sulla nuova collana Un santo per amico di Edizioni Ares e, in particolare, del primo libro uscito “Giuseppe Moscati. Il santo medico”.

Novità in libreria: Giuseppe Moscati. Il santo medico

Un santo per amico

La nuova collana delle Edizioni Ares

Le Edizioni Ares inaugurano una nuova collana intitolata Un santo per amico. Volumi agili, biografie vivaci per la divulgazione della vita dei santi della storia della Chiesa, dalle origini al presente.

Un santo per amico, ovvero libri da leggere, da condividere, da portare con sé come compagnia lungo il cammino.

Continua a leggere

Robert Louis Stevenson. L’avventura nel cuore

La lettura del libro di Paolo Gulisano, Robert Louis Stevenson l’avventura nel cuore, Edizioni Ares, è stata l’occasione per il ritorno a un mondo che non avevamo più visitato da oltre mezzo secolo. Eppure, risentita la canzone dei quindici uomini sulla cassa del morto e nomi che pensavamo dimenticati, come Ben Gunn (…chi era costui…?) o Capitano Smollet, tutto si è ricomposto proprio come allora: i personaggi hanno ancora lo stesso volto e anche l’isola del tesoro è rimasta uguale, con le sue baie, le spiagge, i monti all’interno, la boscaglia e il mitico fortino. I ricordi dell’infanzia sono indelebili e quelli delle prime letture lasciano il segno, per quanto la vita possa averci cambiato.

Continua a leggere

Il dottor Gulisano: “Stevenson ha anticipato il tema del Transumanesimo”

IL DOTTOR GULISANO: “ANCHE OGGI MANCA UNA LETTERATURA DELLA GIOIA COME QUELLA DI STEVENSON”

Paolo Gulisano, medico epidemiologo (già docente di storia della medicina all’Università Statale di Milano) è anche uno scrittore e saggista. Proprio in questa veste lo abbiamo intervistato.

Da profondo conoscitore della letteratura sassone dei secoli scorsi il prof. Gulisano ha appena pubblicato un saggio, molto interessante, riguardante un autore di origine scozzese del XIX secolo, Robert Louis Stevenson, noto per aver scritto numerosi romanzi, tra i quali “L’isola del tesoro” e “Lo strano caso del dottor Jekyll e Mr. Hyde”. Un autore vissuto in un periodo di aspra conflittualità in ambito religioso, politico e culturale, che ha influenzato il carattere e lo stile dello scrittore.

Continua a leggere

La letteratura della gioia: elogio di Robert Louis Stevenson. Dialogo con Paolo Gulisano

Robert Louis Stevenson, in verità, non morì mai. A Vailima, nelle Samoa, ritornò bambino, per sempre, il figlio del virtuoso architetto di fari, uno che ama le isole e l’estremismo della luce, l’avventatezza sgranata in avventura. Come i bramini, i druidi, gli artefici del fuoco, Stevenson era una creatura priva di futuro, perciò pronta a tutto: “Il futuro esercitò un perentorio richiamo nei miei confronti, mi fece voltare indietro come fosse una voce che piange e supplica; e io ebbi paura e tremai come in bilico sopra una lama o come un bambino che si getti nel mare”, scrive in Memoirs of an Islet.

Continua a leggere

Pandemia, ecco la fase 3: l’odio contro i non vaccinati

Con il proclama di Draghi del 22 Luglio è iniziata la terza fase della gestione della pandemia, che è quella dell’odio, della feroce intolleranza nei confronti dei non vaccinati, che diventano non solo dei cittadini di serie B, discriminati, derisi e perseguitati, ma addirittura additati come eventuali responsabili del permanere dell’emergenza pandemica. Pur di umiliare i non vaccinati si vuole addirittura cancellare la deontologia medica. In realtà, se la pandemia non è finita è solo perché siamo ancora alla Tachipirina e vigile attesa dopo più di un anno.

Continua a leggere

DIETRO UN GRANDE UOMO C’È SEMPRE UNA GRANDE DONNA

DIETRO UN GRANDE UOMO C’È SEMPRE UNA GRANDE DONNA: PERSINO DIETRO SHERLOCK HOLMES…

Adoro Sherlock Holmes, il suo modo di investigare, le sue incredibili intuizioni, persino il suo brutto carattere.

Continua a leggere