Archivi tag: vaccino

E così l’Italia è diventata Vaccinolandia

Non chiamatela più Italia: chiamatela Vaccilandia. Quando entrerà in vigore, il decreto Lorenzin farà del Belpaese l’unico stato al mondo con ben dodici vaccinazioni obbligatorie. E quando si dice obbligatorie si intende che l’eventuale inadempienza sarà duramente sanzionata. Con l’esclusione dalla scuola (sia statale che paritaria) fino ai sei anni dei bambini, e fino a sedici anni con sanzioni economiche molto salate, fino a 7.500 euro, e la potestà genitoriale sospesa.

Continua a leggere

Niente asilo se non vaccini, la legge controproducente

Mai come negli ultimi mesi la politica in Italia ha prestato tanta attenzione ad una pratica medica, quella della vaccinazione. Siamo abituati ad una politica che entra nel merito di temi sanitari in genere per sostenere battaglie ideologiche come quella dell’eutanasia, ma raramente abbiamo assistito a tanta vivacità in un dibattito scientifico come quello che riguarda le vaccinazioni. In realtà, quello dei vaccini di massa per la popolazione, proprio perché si tratta di una questione che interessa milioni di persone, non è solo un argomento da congresso medico: sono implicati enormi interessi economici, e lì dove ci sono questi, inevitabilmente c’è anche la politica.

Negli scorsi giorni si è assistito ad uno scontro molto duro in Parlamento: Adriano Zaccagni, esponente del Mdp (i dissidenti di sinistra del PD) ha organizzato- a titolo personale – una conferenza stampa alla Camera sulla questione dei vaccini il cui solo titolo (“L’altra verità”) ha scatenato le furie del PD, in particolare del leader Matteo Renzi che da sempre ha una posizione “ipervaccinista” e soprattutto è fautore di una politica delle sanzioni più severe nei confronti dei genitori che non vaccinano.

Continua a leggere

Isteria anti-vaccino E torna il Morbillo

Vaccinazioni-FotoliaNei giorni scorsi il Council on Foreign Relations ha lanciato un allarme sul ritorno in Europa e Stati Uniti di malattie che si credevano debellate, come il morbillo e la parotite. Causa principale sarebbe l’isteria anti-vaccino diffusa da associazioni e media che lanciano allarmi esagerati sugli effetti collaterali dei vaccini, sottacendo il rischio della mancanza di copertura. Sull’argomento abbiamo chiesto il parere di Paolo Gulisano, medico e scrittore, autore di numerosi libri tra cui “Pandemie” (Ancora 2006) e “L’arte del guarire” (Ancora 2011).

Continua a leggere