Archivi categoria: Medicina

Guerra alla clorochina, a qualcuno piace il coronavirus

Dopo un articolo del Lancet che la dichiara inefficace, l’Organizzazione Mondiale della Sanità sospende i test sull’uso della idrossiclorochina. Una decisione che contrasta con evidenze acquisite anche nel contrasto alla Sars. Ma forse si tratta di un farmaco che costa troppo poco, un intralcio ai lucrosi affari promessi dalla pandemia. Così si possono spiegare anche i tanti ostacoli alle terapie con il plasma. E uno scienziato inglese spiega in modo semplice quanto agghiacciante: «Speriamo che il virus resti per avere il tempo di sperimentare il vaccino».

Continua a leggere

Covid, patologia geriatrica: quegli anziani andavano curati

A quasi 100 giorni dall’inizio dell’epidemia è tempo di stilare i primi bilanci con i numeri dell’ISS: l’età media dei deceduti è di 80 anni, il tasso di letalità fino ai 40 anni è dello 0,1%, tra i 70 e gli 80 è del 25% e sopra gli 80 è del 30%. Il 60% dei contagiati ha contratto la malattia in una Rsa. Il COVID-19 è stata emergenza geriatrica a danno di persone anziane e fragili, che sono i veri “ultimi” e che non andavano respinte, ma avevano bisogno di cure da attuare nelle prime fasi della malattia, non di “accompagnamenti compassionevoli”.

Continua a leggere

Termoscanner e test sierologici gratuiti, così si entrerà alle terme e nei centri benessere

Il ceo del circuito Pré Saint Didier-Torino-Bormio: «Sicurezza e prezzi dimezzati, è ora di ripartire»

Come sarà andare alle terme o entrare in una spa? Diverso fin dall’ingresso. C’è chi userà il termoscanner per provare la temperatura; chi offrirà gratuitamente test sierologici; chi fornirà tute speciali per i trattamenti. Un settore vivace e ramificato che conta oltre 300 centri termali di cura e relax (con 60 mila addetti) e moltissimi centri benessere e spa.

Continua a leggere

I morti non mentono. Più autopsie per capire il Covid

Solo con l’autopsia si può capire chi muore di coronavirus o con il coronavirus. Solo le autopsie ci permettono di capire come funziona il Covid e come curarlo. E allora perché il governo continua a ribadire una linea di condotta contraria alle autopsie?

Continua a leggere

La Pandemia della Spagnola

La Pandemia della Spagnola: per comprendere meglio come agisce un virus

Paolo Gulisano, medico epidemiologo, ci parla dell’epidemia della spagnola, affrontata e approfondita ampiamente nel suo libro per l’edizioni Ancora “Pandemie- dalla peste al coronavirus: storia , letteratura, medicina”.

Pochi posti, lasciati morire gli over 65. La conferma di Bertolaso

Raccontando su Rete4 la sua esperienza di malato di coronavirus, il consulente della Regione Lombardia per l’emergenza sanitaria ed ex capo della Protezione civile, Guido Bertolaso, ha affermato di essere stato privilegiato perché per la scarsità di posti in molte regioni si è deciso chi curare sulla base della carta d’identità. E lui, fosse stato un cittadino normale, non si sarebbe salvato. «Come medico e come cittadino lo ritengo vergognoso per un Paese come il nostro». È la conferma di quanto più volte affermato dalla Nuova Bussola Quotidiana sulla base delle cifre e delle testimonianze, ma che viene censurato dall’informazione dominante.

Continua a leggere

Ecco le liturgie biocompatibili. Che pasticcio sull’Eucaristia

Nel protocollo d’intesa Cei-Governo, la sicurezza è certamente garantita. Bene l’indicazione di aumentare il numero delle Messe e il non aver ceduto sui termoscanner. Ingiustificato il “no” all’acquasantiera, a Cresime e Prime Comunioni, e la mancanza dell’eccezione al distanziamento per i nuclei familiari. Misure confuse e iper-igieniste sull’Eucaristia. Resta di buono che potrà essere distribuita anche in bocca.

Continua a leggere

L’ansia messianica da vaccino è pericolosa, antiscientifica e immorale

Se sarà possibile sviluppare un vaccino, dovrà essere fatto rispettando i criteri di assenza di tossicità e nocività. Il fallimento in questo senso dei tentativi fatti per la SARS deve indurre alla prudenza. Da questo punto di vista, un vaccino che si rispetti necessita di un lavoro di almeno cinque anni, non cinque mesi. C’è poi la questione dell’uso dei feti abortiti e di una logica utilitaristica inaccettabile. La fortissima pressione mediatica in favore del vaccino non può diventare un alibi per soprassedere sui valori irrinunciabili.

Continua a leggere

Paolo Gulisano: nella pandemia prendersi cura della persona

‘Pandemie. Dalla peste all’aviaria: storia, letteratura, medicina’: è il nuovo libro digitale, rieditato, del dott. Paolo Gulisano, che prende l’avvio da una frase di santa Ildegarda di Bingen: ‘Sia il corpo dell’uomo sia le sue azioni si possono vedere. Ma dentro di lui c’è molto di più, si tratta di cose che nessuno vede e conosce’. 

Continua a leggere