Archivi autore: admin

Filastrocche e fanta-scienza per spingere l’obbligo vaccinale

Dalla trasmissione del virus con i peti ai tormentoni sui social che imputano ai non vaccinati la responsabilità delle varianti, è propaganda a tutto campo per creare quel clima di terrore per spingere la popolazione al vaccino entro la fine di settembre. È il trionfo dell’anti-scienza.

Continua a leggere

Pandemia, ecco la fase 3: l’odio contro i non vaccinati

Con il proclama di Draghi del 22 Luglio è iniziata la terza fase della gestione della pandemia, che è quella dell’odio, della feroce intolleranza nei confronti dei non vaccinati, che diventano non solo dei cittadini di serie B, discriminati, derisi e perseguitati, ma addirittura additati come eventuali responsabili del permanere dell’emergenza pandemica. Pur di umiliare i non vaccinati si vuole addirittura cancellare la deontologia medica. In realtà, se la pandemia non è finita è solo perché siamo ancora alla Tachipirina e vigile attesa dopo più di un anno.

Continua a leggere

«Sono i vaccini a produrre le varianti più pericolose»

L’allarmismo sulle nuove varianti viene distribuito a piene mani dai media e dai politici per indurre alla vaccinazione di massa, ma uno studio della rivista Cell propone l’ipotesi che siano invece proprio i vaccini mRNA a provocare nuove varianti che si differenziano – e sono più pericolose – di quelle naturali. Da qui la necessità di sempre nuovi aggiornamenti, la ventilata necessità della terza dose e poi di dosi annuali.

Scontro Pfizer-Fda: terza dose o prima di una nuova serie?

Di terza dose non si è mai parlato nelle linee guida approvate, ma visto quello a cui abbiamo assistito non c’è da meravigliarsi che Pfizer insista perché sia approvata. Ma terza dose di che cosa? Se la protezione garantita dal colosso americano è di nove mesi, la terza dose appare piuttosto come la prima di una nuova serie che ci proietterà in una campagna vaccinale permanente. Lo stop di Fda e di Oms non fermerà Pfizer, aiutata da paesi come l’Italia che danno già per scontato un terzo inoculo. 

Continua a leggere

Covid, scoperta la prima variante che sfugge ai vaccini

Mentre i virologi di regime scatenano la campagna d’odio contro i non vaccinati, la rivista Science pubblica un corposo studio che dimostra in modo inoppugnabile che la nuova variante Epsilon sfugge alla copertura vaccinale, eludendo gli anticorpi fatti produrre dal vaccino. È un dato atteso che dovrebbe far riconsiderare tutta la strategia con cui si sta affrontando la pandemia e che soprattutto smentisce il ministro Speranza e i suoi consulenti che insistono nel sostenere che il vaccino sia efficace contro qualsiasi variante.

Continua a leggere

La variante Delta smaschera le falle della vaccinazione

In Israele o Gran Bretagna i casi di variante Delta sono ormai 15.000 al giorno e mostrano che i decessi sono contenuti, ma proprio questo dato rappresenta il colpo di grazia alla teoria dell’immunità di gregge: la campagna vaccinale massiva non ferma i contagi. Il vaccino può rappresentare un beneficio individuale, personale per lo stesso vaccinato, ma non per gli altri. Anzi, è possibile che questi asintomatici diventino diffusori del virus. Eppure, anche di fronte a tali evidenze, le indicazioni governative continuano a non cambiare, ad inseguire il mito della vaccinazione globale, totale. 

Continua a leggere

Forever mask: dietro ci sono paura e conformismo

L’immagine più preoccupante della giornata di ieri, primo giorno senza obbligo di mascherina all’aperto, è stata quella di anziani, adulti, giovani e bambini impauriti ancora mascherati. Evidentemente la propaganda ha funzionato perfettamente. Ora sappiamo cosa c’è dietro le mascherine: paura e conformismo.

Continua a leggere

Aborti spontanei e vaccini Covid, studio Usa preoccupa

Uno studio osservazionale, pubblicato dal New England Journal of Medicine, su donne gravide vaccinate negli Usa con Pfizer (che sconsiglia per loro il vaccino) o Moderna rileva che il 14% delle gravidanze si è concluso con la morte del nascituro. Dati che preoccupano e che dovrebbero indurre a maggior prudenza mamme e ginecologi.  

Continua a leggere

Tra mix e cocktail: gli studi di regime provano solo il caos

Si continua a pubblicizzare la bontà del mix vaccinale, tra studi insufficienti e annunci privi di valore scientifico sulla sicurezza. E per l’occasione scende in campo anche Draghi come testimonial dell’eterologa, ma non spiega perché lui, che ha 73 anni, dovrebbe fare il mix vaccinale dato che potrebbe proseguire con AstraZeneca. E proprio il vaccino anglosvedese ora si può fare anche nei giovani previo parere medico. Ma di quale medico? Non basta l’ok di Aifa? Queste contraddizioni gettano parecchie ombre sulla campagna vaccinale. Nel frattempo un futuro cocktail di vaccini anti-Covid e antinfluenzali ci proietterà verso l’infinito vaccinale.

Continua a leggere

E l’ideologia gender ora ci prova anche con Tolkien

Il prossimo seminario estivo della Tolkien Society, in programma il 3 e 4 luglio, sarà dedicato al tema della diversità. Il titolo è infatti Tolkien and Diversity Call for Papers.

Il Seminario della Tolkien Society, che si terrà on line su Zoom e sarà trasmesso in live streaming sul canale YouTube della Società, vedrà la partecipazione di centinaia di partecipanti. L’anno scorso vi presero parte di più di quattrocento persone di trentasette diverse nazioni.

Continua a leggere