1959, formidabile quell’anno

Il 1959 fu davvero una buona annata. Forse non per il vino, ma sicuramente per la Fede. Fu l’anno della Consacrazione dell’Italia al Cuore Immacolato di Maria, preceduta da un lungo cammino di preparazione da parte di tutto il Paese.

Continua a leggere

Newman, colui che combatté il relativismo teologico

Il beato inglese, che verrà canonizzato domenica, si convertì al cattolicesimo dopo una lunga ricerca della verità, e comprese che la santità è sequela di Cristo. Tutta la grande cultura cattolica anglosassone (da Chesterton a Tolkien) gli deve molto. E diverse sue intuizioni, compreso il rapporto tra fede e ragione, lo accomunano a Ratzinger.

Continua a leggere

“Tolkien”il film: una bella storia a lungo attesa

Nei giorni scorsi è (finalmente) giunto in Italia il film biografico Tolkien, diretto dal regista finlandese Dome Karukoski e con interpreti principali gli attori inglesi Nicholas Hoult e Lily Collins (figlia del celebre cantautore britannico). Un film che racconta in modo insolitamente poetico e commovente la giovinezza di uno dei più grandi scrittori del ‘900, John Ronald Reuel Tolkien.

Continua a leggere

Una certa idea di società cristiana. Thomas S. Eliot

Nel Settembre di 80 anni fa iniziava la Seconda Guerra Mondiale, un evento catastrofico che portò a enormi sofferenze, a milioni di morti, e a un cambiamento epocale delle nostre società. In Inghilterra, un poeta, un filosofo, un pensatore appartato e solitario – benché stimato e apprezzato nel mondo letterario – mise mano, come risposta, agli appunti di tre conferenze che aveva tenuto nei mesi precedenti all’Università di Cambridge. 

Continua a leggere

Il vero volto della rete

Stefano Andrini è un brillante giornalista e scrittore romagnolo. Insieme al suo alter ego Alessandro Di Leva ha aggiunto alla sua già interessante produzione, saggistica e narrativa, questo libro intrigante. Si tratta di un’opera di fantasia, ma non nel senso che spesso si dà a questo tipo di narrativa, cioè un’evasione dalla realtà, ma un modo diverso di leggere la realtà. Ben presto, col passare delle pagine, il lettore si accorgerà che i riferimenti alla realtà sono ovunque. Riconoscerà – celati ma non troppo da pseudonimi leggeri come veli di seta – i protagonisti della politica italiana, e non solo.

Continua a leggere

Moby Dick, un “poema sacro” incompreso

Duecento anni fa nasceva, nella giovane America che aveva da poco conquistato la propria indipendenza, Herman Melville, diventato immortale per il suo celebre Moby Dick. Un grande classico della letteratura di cui ben pochi però hanno colto il profondo senso religioso.

Continua a leggere

Pagine per la buona battaglia

Corrado Gnerre, 
La buona battaglia – Apologetica cattolica in domande e risposte
Chorabooks 2019 

Corrado Gnerre è una figura di intellettuale decisamente interessante. Vive a Benevento dove è nato nel 1962. Sposato, padre di cinque figli, è laureato in Filosofia e diplomato in Teologia. Insegna Storia dell’Utopia in età moderna (cattedra molto interessante) e Antropologia Filosofica presso l’Università Europea di Roma. È autore di numerosi saggi riguardanti le religioni orientali, così come aspetti poco noti della storiografia moderna e contemporanea. Ha collaborato e collabora con riviste quali “Il Settimanale di Padre Pio”. 

Continua a leggere

Il Santo del mese: San Rocco (16 agosto)

San Rocco è uno di quei santi oggi purtroppo dimenticati ma che ebbero per secoli una grandissima popolarità. Lo troviamo raffigurato in numerosissime chiese e cappelle in tutta Europa, nella sua classica immagine iconografica di pellegrino, con accanto a sé un cagnolino. Lo troviamo nelle cappelline di montagna, in piccoli paesi, spesso collegato a espressioni di gratitudine per aver salvato quei luoghi e quelle popolazioni da pestilenze. Per secoli infatti è stato il principale santo invocato contro la peste.

Continua a leggere